Esplora contenuti correlati

Personale del seggio

Europee Amministrative Regionali

Ogni sezione elettorale è guidata da un Presidente, nominato dal Presidente della corte d'Appello competente per territorio entro il 30° giorno antecedente il voto. Il Presidente è giuridicamente responsabile in prima persona, anche sotto il profilo penale, dello svolgimento delle operazioni di voto e di scrutinio. Il Presidente è individuato tra le persone iscritte all'apposito Albo.

Presso la sezione operano degli scrutatori, in numero compreso fra due e quattro, di cui uno svolge le funzioni di vicepresidente. Gli scrutatori sono nominati dalla Commissione Elettorale Comunale tra il 25° e il 20° giorno antecedente il voto, scegliendo gli stessi tra i nominativi iscritti all'apposito Albo. La riunione della Commissione viene comunicata con manifesto pubblicato due giorni prima della riunione.

Ogni seggio ha anche un Segretario, nominato dal Presidente tra le persone che ne hanno titolo.

Entro il 15º giorno antecedente il voto, gli scrutatori nominati ricevono la notifica. L'incarico di scrutatore è obbligatorio per le persone designate: il rifiuto del compito è possibile esclusivamente per motivi di grave impedimento.

I membri del seggio (presidente, scrutatori, segretario) e i rappresentanti di lista possono votare - se ne hanno titolo rispetto al tipo di elezione - presso la sezione a cui sono assegnati, anche se diversa da quella in cui risultano iscritti.

Le richieste di iscrizione all'Albo dei Presidenti di seggio sono possibili dal 1 al 31 ottobre di ogni anno con le modalità comunicate durante tale periodo.

Le richiesta di iscrizione all'Albo degli scrutatori sono possibili dal 1 ottobre al 30 novembre di ogni anno con le modalità comunicate durante tale periodo.